Snes Mini la modifica è servita: recensione e tutorial

La modifica delle retroconsole che vengono messe in commercio al giorno d’oggi è cosa oramai ricorrente; infatti dopo il grandissimo successo che ha riscosso la produzione del NES MINI ecco che anche la sorella maggiore, la SNES Mini è stata modificata.

In cosa consiste la modifica? Nel poter aggiungere liberamente le roms dei giochi, in modo di avere a disposizion non solo quelle installate dal produttore, ma fino a quasi 150 giochi a nostro piacere.

Tramite una comoda interfaccia ossia Hakchi2 è sufficiente collegare al nostro PC con il cavo micro USB fornito in dotazione, selezionare le roms che intendiamo aggiungere (dopo essercele procurate ovviamente), ed aggiungerle alla lista di giochi mostrata dal programma.

Niente di piu’ semplice e di particolarmente appetibile, in quanto come detto non ci sono limiti di compatibilità dei giochi.

Ecco il link per Hakchi2: Releases · ClusterM/hakchi2 · GitHub

  • Scarichiamo il web installer sul nostro pc ed installiamolo
  • Selezioniamo nella lista delle console il MINI SNES Europa/USA
  • Colleghiamo lo SNES Mini da spento al nostro pc
  • Teniamo premuto per qualche secondo il tasto reset della console mentre la accendiamo e poi rilasciamolo.
  • Clicchiamo su installa driver ed una volta che il PC ha riconosciuto la console clicchiamo su effettua dump Kernel dal menù azioni del programma
  • Una volta completato il dump ci basterà cliccare su FLASH Kernel Patchato.
  • Aggiungiamo le roms che ci interessano trascinandole nella colonna a sinistra del programma
  • Clicchiamo su Sincronizza Roms

Possiamo adesso goderci lo sblocco completo della console.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *